Post con il tag: "(Cagliari)"



29. dicembre 2019
Vi ricordate del sosia di Batistuta in Serie A? L'attaccante argentino giramondo, con alterne fortune in Italia con il Cagliari, è tornato in Sudamerica. Seguiamo il suo viaggio.
27. dicembre 2019
Nato in Colombia, Victor Ibarbo, classe 1990, pur nascendo come centrocampista spesso ricopre il ruolo di attaccante. È ben dotato fisicamente e sa difendere la palla, è capace di smistare la palla con entrambi i piedi, è abile nel gioco aereo, e possiede un discreto tiro. Predilige giocare come seconda punta o esterno e la sua caratteristica principale è la velocità amando inserirsi negli spazi. Segna poco e nella sua carriera fatta di 287 presenze segna soltanto 29 gol.
18. dicembre 2019
Il calcio italiano è pieno di giocatori con grandi potenzialità e tecnica, che hanno avuto la possibilità di diventare dei veri e propri talenti, ma per diversi motivi non hanno sfruttato l’occasione e si ritrovano adesso nel dimenticatoio. Giocatori sballottati da una squadra all'altra alla ricerca con grandi speranze, di cui non si è più sentito parlare. Questo è, ad esempio, il caso di Robert Acquafresca: centravanti con un discreto fiuto per i gol, abile nel gioco aereo e nel movimento.
29. dicembre 2018
Nel primo “Boxing Day” calcistico all’italiana Atalanta e Cagliari sono scese in campo con una maglia dedicata al Natale. In occasione del match del 26 dicembre 2018, l'Atalanta ha sfoggiato una maglia dedicata al Natale, recante lo skyline di Bergamo e un albero di Natale stilizzato sul fronte. Il Cagliari ha reso omaggio alla festa più attesa dell'anno apponendo un cappellino rosso sopra il simbolo della squadra. Le due maglie diventeranno sicuramente oggetto ambitissimo per i collezionisti!
06. dicembre 2017
Dalle grandi imprese di Cagliari, alla panchina con la Roma. Dalla nazionale all'ufficio di collocamento. Ripercorriamo la storia di Mauro Esposito, uno dei 4 grandi attaccanti del Cagliari di metà anni 2000, insieme a Zola, Suazo e Langella.
12. marzo 2017
Viaggiamo nel meridione d'Italia, tradizionalmente fucina di talenti bruciati come il sole dei suoi riarsi campi di paese. Il giocatore di cui si parla oggi è sicuramente ricordato dai più esperti, dato che legò il proprio nome all'epica Fiorentina di fine anni '90. A Firenze giocavano campioni come Rui Costa e Batigol e sulla maglia viola erano presenti sponsor squisitamente old-school come Sammontana e Nintendo. Oltre alla Fiorentina, il giocatore fu protagonista anche in un Cagliari...