Perché una squadra si chiama "Real", "Atletico", "Celta", "Racing", "Rayo", "Sporting" o "Recreativo"?

Ci saremo chiesti almeno una volta nella vita il significato del nome di alcune squadre di calcio, in particolare di quelle spagnole.

I manuali di calcio e i risultati dei turni preliminari di Europa League riportano la cronaca delle partite di squadre con nomi pittoreschi, che in realtà rappresentano uno spaccato culturale della nazione a cui questi club appartengono.

In questo articolo si risponde alle domande:

 

 

  1. Che cosa significa "Real" nel nome di una squadra?
  2. Che cosa significa "Atletico" o "Athletic" nel nome di una squadra?
  3. Che cosa significa "Celta" nel nome di una squadra?
  4. Che cosa significa "Racing" nel nome di una squadra?
  5. Che cosa significa "Rayo" nel nome di una squadra?
  6. Che cosa significa "Sporting" nel nome di una squadra?
  7. Che cosa significa "Recreativo" nel nome di una squadra?

Abbiamo risposto ad altre curiosità in questi articoli:

1. Che cosa significa "Real" nel nome di una squadra?

Real è un nome di squadra molto diffuso ed altrettanto popolare in Spagna. La sua etimologia è molto semplice da capire, in quanto il termine Real si riferisce alla famiglia reale spagnola. I club che portano questo nome hanno ricevuto l'assenso da parte del re di Spagna, come nel caso del Real Madrid (nel 1920), o del Real Saragozza (1922) che ottennero tale consenso tramite il BOE (Boletín Oficial del Estado).

Nonostante gli anni della dittatura di Francisco Franco (colui che rinominò la Copa del Rey dapprima in Copa de la Republica, poi in Copa del Generalísimo

), le squadre spagnole recanti questo nome sono riuscite a mantenere il loro nome ed a portarlo orgogliosamente oltre l'anno 2000.

I club che portano il titolo Real più noti sono il Real Madrid, il Real Saragozza, il Real Racing Santander, il Real Betis Siviglia e il Real Oviedo, ma in tutto il territorio spagnolo se ne contano a decine.

 

2. Che cosa significa "Atletico" o "Athletic" nel nome di una squadra?

Atletico è un nome di squadra diffuso in Spagna e nel mondo latino e a differenza di Real non ha nulla a che vedere con la corona spagnola. Stesso discorso vale per il termine Athletic, in uso presso la celebre compagine basca dell'Athletic Bilbao. Il significato del nome va ricercato nelle doti sportive dei calciatori che giocano nelle squadre Atletico o Athletic.

La storia del calcio del nuovo millennio indurrebbe il lettore a pensare che l'Atletico Madrid (la più celebre squadra recante il nome "Atletico") sia più antica e prestigiosa della squadra basca. Le finali europee e i prestigiosi trofei vinti dalla squadra di Diego Simeone non potrebbero far altro che confermare quanto appena enunciato.

Tuttavia, la fondazione dell'Athletic Bilbao è datata 1898 ad opera di alcuni giovani baschi attratti dalle partite di football disputate dai marinai inglesi, che sbarcavano nei porti della Biscaglia. Quei marinai erano soliti sfidarsi e sfidare le squadre di football locale, che nacquero anche in altre città marittime europee (Genova, per esempio). Inoltre, l'Athletic ha una storia di trofei prestigiosissima e da guinness dei primati (con ben 23 coppe di Spagna vinte fino al 2019) nelle competizioni nazionali. L'orgoglioso supporto dei propri tifosi è una delle caratteristiche più importanti della squadra, tanto che gli stessi sono i fautori della fondazione di un altro importante club spagnolo.

A titolo di spiegazione per quanto ipotizzato in precedenza, ad inizio del 900', i tifosi dell'Athletic Bilbao di stanza nella capitale spagnola fondarono una succursale della squadra basca: l'Athletic Madrid, divenuto negli anni Atletico Madrid, così come lo consociamo. Proprio per questo motivo è sbagliato dire che l'Atletico Madrid è nato prima del Bilbao, in quanto fu la squadra basca a "fondare" quella madrilena ad inizi novecento.

I club più noti recanti il nome Atletico o Athletic sono l'Atletico Madrid, l'Atletico Paranaense (Brasile), l'Atletico Junior Barranquilla (Colombia), l'Atletico de Tetouan (Marocco, ma iscritta ai campionati spagnoli ai tempi del protettorato spagnolo in Marocco). Il nome Atletico Van Goof (squadra dilettantistica italiana) ha invece un'altra e divertente storia.

 

3. Che cosa significa "Celta" nel nome di una squadra?

Il nome Celta è stato reso celebre dal club calcistico di Vigo, in Galizia. Fondata nel 1923, la compagine galiziana non ha mai vinto la Liga spagnola, ma nell'ultimo trentennio si è resa protagonista di ottimi piazzamenti nel massimo campionato spagnolo. I successi in Spagna sono culminati con una partecipazione alla Champions League e numerose partecipazioni all'Intertoto (vinto nell'anno 2000) e alla Coppa Uefa/Europa League

Il nome Celta, orgogliosamente portato dalla squadra, deriva dalle origini della città che fu fondata da una popolazione celtica, ancor prima dell'approdo dell'Impero Romano nella penisola iberica. L'unico club che reca il nome Celta è il Celta Vigo.

 

4. Che cosa significa "Racing" nel nome di una squadra?

Racing è un nome molto utilizzato nelle squadre spagnole, latine e francesi ed ha evidenti origini britanniche. Esso si riferisce allo spirito competitivo delle squadre che portano questo nome. Il sito del Racing Santander, la squadra spagnola più famosa che reca il nome Racing riporta questa frase:

 

"siempre se ha dicho que el fútbol se inventó en las Islas Británicas. De ahí llegó a nuestro país por tres vías; los emigrantes ingleses, los marinos ingleses y, en otros casos, eran los jóvenes estudiantes españoles los que aprendían la técnica del nuevo deporte durante su estancia en Gran Bretaña",

 

che potrebbe essere tradotta come:

"si è sempre detto che il calcio è stato inventato nelle isole britanniche. Da lì è arrivato al nostro paese [la Spagna] in tre modi; tramite gli emigranti inglesi, i marinai inglesi e in altri casi erano i giovani studenti spagnoli coloro che apprendevano la tecnica del nuovo sport durante il loro periodo di residenza in Gran Bretagna".

 

Proprio dall'influenza degli inglesi nel nord della Spagna nacque la compagine del Racing Santander, fondata ufficialmente nel 1913 e divenuta nei decenni successivi la squadra di riferimento della regione della Cantabria. In precedenza erano nate squadre con il nome Racing in Francia (Racing Parigi, nel 1882) e Argentina (Racing Club de Avallaneda, nel 1903).

 

5. Che cosa significa "Rayo" nel nome di una squadra?

Il termine Rayo è facilmente associabile ad una squadra madrilena che negli ultimi anni ha disputato molti campionati della Liga spagnola: il Rayo Vallecano.

Il termine Rayo significa folgore (fulmine) ed è un nome che calza a pennello sulla grintosa società della capitale spagnola. Originaria di un quartiere di Madrid in cui la musica che riscuote maggiore successo è il punk (suonato dal celebre gruppo degli Ska-P), la gente di Vallecas viene definita molto orgogliosa delle proprie origini "di quartiere" ed il suo tifo spesso molto acceso rende assai calde la partite che si disputano allo stadio di Vallecas.

 

6. Che cosa significa "Sporting" nel nome di una squadra?

Un altro nome di squadra molto comune, per non dire abusato, è Sporting. In utilizzo presso squadre del mondo spagnolo e portoghese, il termine è spesso utilizzato in maniera giocosa anche da associazioni dilettantistiche italiane e di altri stati europei. Persino nelle nostre squadre di Fantacalcio!

L'origine del nome è da ritrovarsi dall'attività ludico/sportiva attribuita dai fondatori di queste squadre. Più in generale, il termine Sporting viene associato anche ad attività sportive dilettantistiche e non, che intendono comunicare un carattere di esclusività, ovvero di vero e proprio "Club elitario".

Le principali squadre che portano il nome Sporting sono lo Sporting Gijon (squadra spagnola della regione delle Asturie e che vanta parecchie partecipazioni alla Liga spagnola) e lo Sporting Clube de Portugal (altresì chiamato Sporting Lisbona), club prestigioso club portoghese, dove è cresciuto Cristiano Ronaldo.

 

7. Che cosa significa "Recreativo" nel nome di una squadra?

Il termine Recreativo è utilizzato nel nome di una celebre squadra spagnole, che per via delle sue antichissime origini è definita la decana del calcio spagnolo: il Recreativo Huelva. Il termine è anch'esso di origine britannica (deriva da "recreation", traducibile con "tempo libero") ed è stato attribuito dai suoi fondatori, due medici scozzesi di stanza in Spagna nel 1889.

 

Autore: Gianmaria Borgonovo

Scrivi commento

Commenti: 0